Tu sei qui

Come lavorare l'alluminio per renderlo al meglio

L'alluminio è un materiale estremamente versatile e resistente, ma per rendere al meglio ha bisogno di unalavorazione preventiva che prende il nome di anodizzazione.

La lavorazione dell'alluminio serve a renderlo più resistente e durevole nel tempo, così da poterlo lavorare in maggiore sicurezza e non rischiare che si logori con facilità.

Se vivi dalle parti di Lecco o Milano e cerchi un'azienda che sappia lavorare l'alluminio o altri materiali metallici, L'Anodica è il posto giusto per te.

Da oltre 50 anni al servizio della lavorazione dell'alluminio, L'Anodica è un'azienda specializzata di Cologno Monzese, in provincia di Milano, specializzata in ossidazione anodica e colorazione di tutte le leghe dell'alluminio. Tra i servizi che propone, anchesabbiatura, satinatura, brillantatura e marcatura laser.

Perché, direte voi, è così importante la lavorazione dell'alluminio? La risposta è molto semplice: durante l'anodizzazione, l'alluminio si ricopre di uno strato superficiale di ossido che gli garantisce numerosi vantaggi.

Innanzitutto, l'anodizzazione favorisce una resistenza del materiale che lo fa durare più a lungo nel tempo e gli permette di resistere, appunto, a ogni tipo di intemperia e precipitazione atmosferica.

L'alluminio anodizzato risulta, quindi, più duro, più resistente, più facile da lavorare e in grado di sopportare molti “stress” dovuti alla modellazione.

Grazie alla lavorazione dell'alluminio, infine, la sua superficie diventa più facile da pulire ed eventualmente da riverniciare.

indietro