Tu sei qui

Anodizzazione alluminio a Bergamo: le colorazioni

anodizzazione alluminio a Bergamo

Se sei alla ricerca di un'azienda che si occupi di anodizzazione alluminio a Bergamo, e nella fattispecie di quella colorata, allora sei nel posto giusto! Probabilmente però ti starai chiedendo come funziona questo trattamento e a cosa serve. Partiamo dicendoti che si tratta di un processo attraverso cui effettuare, oltre all'anodizzazione in senso stretto, anche della colorazione dell'oggetto.

Le colorazioni dell'alluminio vengono effettuate grazie all'apertura dei pori generate dal trattamento di anodizzazione stesso. Così facendo, il colore diventa parte dell'oggetto stesso e non uno strato aggiuntivo a quello derivante dall'ossidazione alluminio. In sintesi: grazie all'anodizzazione, il materiale sarà resistente e durevole nel tempo, con la colorazione invece si potrà donare allo stesso degli effetti estetici e decorativi molto belli.

I colori dell'anodizzazione, come dicevamo, entrano nei pori dell'ossido di alluminio e formano dei veri e propri legami chimici di vario tipo. Per avere i risultati migliori è meglio affidarsi a spessori di ossido di almeno 15µ.

Colori alluminio anodizzato: le varie "nuances"

Quindi, in sintesi, l'anodizzazione dell'alluminio può essere di due tipi: naturale (incolore), che mantiene il colore tipico del materiale, oppure colorata, come abbiamo visto nelle righe precedenti. Quando parliamo di coloranti, essi possono essere di natura organica o inorganica: i primi offrono una vasta gamma di colori e sono i più utilizzati, mentre i secondi sono più limitati, nel senso che trovano applicazione in settori molto specializzati, come quello spaziale. Essi offrono una maggiore solidità alla luce e al calore. I colori più diffusi per quanto riguarda l'anodizzazione sono il nero, rosso, verde, viola, giallo, grigio, acciaio, blu, bronzo e titanio.

indietro