Tu sei qui

L'anodizzazione, la procedura che precede la lavorazione dell'alluminio

Prima di lavorare l'alluminio, bisogna passare per un procedimento molto importante: l'anodizzazione, in grado di rendere i metalli più levigati e resistenti. L'anodizzazione dell'alluminio avviene secondo procedimenti molto precisi: si immerge il metallo in una vasca di acido solforico che a contatto con l'alluminio sprigiona una importante quantità di calore che va poi immediatamente raffreddato.

Grazie all'anodizzazione, sui metalli si crea una protezione esterna che ne impedisce in ogni modo il logoramento. Il metallo, dunque, è destinato a durare molto più a lungo e risulta, nel tempo, anche più resistente, perché la superficie esterna dell'alluminio è più indurita dal processo di anodizzazione stesso.

Uno dei grossi vantaggi dell'anodizzazione è che la superficie protettiva che si crea sull'alluminio è molto leggera e non va ad influire in alcun modo né sul peso né sulla lavorazione del metallo. Al termine di questo procedimento, l'alluminio diventa più facile da pulire ed eventualmente da riverniciare.

L'Anodica è un'azienda estremamente competente e professionale, composta da uno staff preparato e instancabile che lavora per dare il meglio ai suoi clienti. In caso di necessità di procedere ad anodizzazione dell'alluminio a Bergamo, è possibile richiedere ulteriori informazioni ed eventuali preventivi.

indietro