Tu sei qui

Lavorazioni dell'alluminio per proteggerlo dalla corrosione: la passivazione

lavorazioni alluminio Milano

Tra le lavorazioni dell'alluminio a Milano che la nostra azienda realizza c'è anche la passivazione. Si tratta di un'operazione che consente di impiegare questo materiale nei contesti più diversi. La passivazione dell'alluminio indotta è un'operazione necessaria a dotare di una protezione nei confronti dei fenomeni di corrosione.

Questa tipologia di lavorazione è applicabile su oggetti di ogni dimensione, che vengono immersi in vasche contenenti soluzioni acide. Altri strumenti utilizzati sono le speciali pistole o pennelli per un'applicazione manuale delle soluzioni o di gel: ad essi si ricorre in caso di oggetti molto piccoli o con forme tali da rendere difficili raggiungere tutti i punti.

La passivazione è un processo molto importante, sia in maniera isolata sia nel caso in cui venga utilizzata come parte di trattamenti dell'alluminio, come ad esempio il decapaggio e l'elettrolucidatura.

Trattamenti galvanici dell'alluminio: la passivazione

Come accennato nelle righe precedenti, l'obiettivo della passivazione dell'alluminio è il rallentamento o impedimento dell'ossidazione. E' il sistema migliore per eliminare le impurità da una superficie e donargli una protezione necessaria per il suo utilizzo in ambito commerciale.

Le soluzioni utilizzate per la passivazione sono composte da acido nitrico e acqua, e possono essere impiegate sia a temperatura ambiente che riscaldate. In quest'ultimo caso, è importante adottare gli adeguati accorgimenti in modo tale da mettere in sicurezza il sito e i tecnici.

Grazie alla passivazione, la superficie del prodotto viene predisposta ad una successiva lucidatura. Questo procedimento è applicabile a tutti i tipi di leghe di alluminio.

indietro