Tu sei qui

L'importanza della sabbiatura dei metalli

sabbiatura dei metalli

Per migliorare la superficie di un metallo ci sono tantissime pratiche differenti da eseguire, una dopo l'altra. Uno di questi step imprescindibili è la sabbiatura dei metalli, una pratica mirata a rifinire e migliorare l'aspetto superficiale di un determinato metallo. Il nome sabbiatura deriva dal materiale utilizzato per levigare il metallo, solitamente un particolare tipo di sabbia, che si irrora sulla parte da pulire e sistemare in modo costante e omogeneo.

Nonostante sia una pratica ampiamente utilizzata per la pulitura superficiale dei metalli, la sabbiatura è in realtà molto utilizzata in diversi ambiti e per levigare diversi altri materiali: legno, ceramica, marmo, ecc.

Durante la sabbiatura si tende a eliminare tutti i residui di precedenti lavorazioni, per ripulire completamente il metallo e prepararlo da zero alle lavorazioni successive. Grazie alla sabbiatura, i metalli risultano più luminosi, più resistenti, la loro parte superficiale è pronta per essere lavorata in modo più rapido e immediato.

Una volta eseguita la sabbiatura, la parte superficiale del metallo risulterà più levigata, ma il risultato finale può ovviamente variare a seconda del materiale che abbiamo a disposizione.

Solitamente, la procedura della sabbiatura avviene manualmente ed è eseguita da personale esperto, competente e qualificato: il risultato è sempre efficace e ottimale e vi permetterà di utilizzare il materiale per tutte le lavorazioni successive, senza il rischio di residui infiltrati nelle leghe metalliche.

Oltre a preparare la superficie alle lavorazioni successive, la sabbiatura dei metalli serve anche a migliorare semplicemente l'estetica di una superficie, per renderla più omogenea e gradevole all'aspetto.

indietro